visita

Come prepararsi per la visita dal nutrizionista

Arrivare preparati alla prima visita vi permetterà di sfruttare al meglio il tempo con il vostro nutrizionista. Ecco qualche consiglio:

Una settimana prima
Iniziate a tenere un diario alimentare dettagliato di tutto ciò che mangiate e bevete ogni giorno (sia durante la settimana che nei week-end). Ciò consentirà al vostro nutrizionista di analizzare le vostre giornate tipo con le abitudini e le preferenze alimentari (snack preferiti, tipi di biscotti che consumate maggiormente..). Se ad esempio avete il diabete, il nutrizionista saprà educarvi quali cibi sono più indicati e quali meno nel modificare la curva glicemica.
Ma non solo, il diario serve anche a voi per avere una maggiore coscienza di ciò che consumate e capire eventualmente quali errori commettete.
Il diario alimentare può avere un formato semplice in cui è sufficiente prendere nota di ciò che si mangia e beve e le quantità, oppure può essere più dettagliato inserendo anche il vostro livello di sazietà dopo il pasto e l’umore della giornata. Se siete preoccupati di soffrire di allergie o intolleranze alimentari, fate attenzione ai sintomi che avete, quando compaiono e quanto tempo durano e appuntate tutto!
Utilizzate carte e penna, oppure prendete nota di queste informazioni sul vostro cellulare, ma ricordatevi che è meglio non ritrovarsi la sera a dover scrivere un’intera giornata alimentare, rischiereste di dimenticare qualcosa, quindi cercate di appuntare le informazioni il prima possibile.
Diversi studi scientifici hanno dimostrato l’importanza e l’efficacia del diario alimentare nel favorire la perdita di peso.

Cosa portare alla prima visita
Oltre al diario alimentare, è opportuno portare anche quanto segue:

  • Eventuali farmaci, vitamine, probiotici o altri integratori che state assumendo, oppure scrivetevi i loro nomi coi dosaggi.
  • Fate una lista di specifiche domande che avete. Questo sarà utile a voi, ma anche al vostro nutrizionista per conoscervi meglio.
  • Qualsiasi documentazione sanitaria di cui disponete, compresi gli esami ematici e delle urine.

Ora si che siete pronti alla vostra visita nutrizionale!

Autore Dott.ssa Alessandra Esposito

Biologa Nutrizionista, esperta in nutrizione umana e culinary nutrition. Da Luglio 2013 svolge l’attività professionale presso i suoi studi di Milano, Verona e Vigevano, organizza corsi di educazione alimentare ed è la responsabile del network informativo I Love Foods.

Leggi anche

Biologa Nutrizionista

Biologa Nutrizionista incontra Food Blogger: nuovo progetto!

Cosa succede quando una Biologa Nutrizionista incontra una brillante e creativa Food Blogger e iniziano …