frollini

Come scegliere i frollini

Oggi facendo la spesa mi sono capitati sotto mano i nuovi frollini della Bauli, le “Farfallegre” con gocce di cioccolato, quelli della pubblicità con la canzoncina carinissima e ho deciso di verificare se effettivamente sono un prodotto sano per noi e i nostri bimbi, come lo spot vuole farci credere oppure no.
Ed ecco il resoconto:

bauli

Sfortunatamente anche questi biscotti (come la maggior parte dei prodotti da forno) contengono l’olio di palma, uno dei grassi raffinati più scadenti che possiamo consumare perché ricchissimo di grassi saturi che, in grandi quantità, possono causare la formazione di placche aterosclerotiche aumentando il rischio cardiovascolare!

mmmh, li ho quindi lasciati giù.

Mi sono spostata di qualche scaffale e ho trovato un altro pacco di biscotti, sempre con gocce di cioccolato, che ho deciso di analizzare, i “Frollini di Kamut” di Alce Nero, biologici.
Eccoli:


Ed ecco qui la differenza; Invece del dannoso olio di palma, questi biscotti contengono SOLO olio extravergine d’oliva, che è in assoluto il migliore per la nostra alimentazione, ricco di Omega-6 e vitamina E!!
Ovviamente cambiando il grasso del biscotto (olio di palma vs olio extravergine d’oliva), anche la quantità di grassi riportata in etichetta nella tabella dei valori nutrizionali è ben diversa:

Su 100g di prodotto, i frollini Alce Nero contengono quasi la stessa quantità di grassi dei frollini bauli:

18,6g (Alce Nero) vs 20g (Bauli)

Ma è la qualità del grasso ad essere ben differente:

5,4g di grassi saturi (Alce Nero) contro gli 11g di grassi saturi (Bauli),
che è esattamente meno della metà!!!!!!!

Nelle foto ho evidenziato i grassi non su 100g ma di 1 biscotto, in modo tale che la differenza sia ancora più chiara!

Stiamo attenti a ciò che acquistiamo! Spesso l’estetica e la pubblicità di un prodotto ci ingannano mentre è importante imparare a leggere l’etichetta alimentare in modo tale da essere sicuri di consumare prodotti di qualità!

Io ovviamente ho acquistato i frollini della Alce Nero, certo, ho speso qualcosina in più, ma sono certa che è un prodotto di cui posso andar tranquilla 🙂

Autore Dott.ssa Alessandra Esposito

Biologa Nutrizionista, esperta in nutrizione umana e culinary nutrition.

Leggi anche

la colomba

Come acquistare la colomba?

Se come me vi siete ridotti all’ultimo per acquistare la colomba pasquale, non preoccupatevi, siete ancora in …