torta di carote

Torta di carote con farina integrale

Ieri ho provato un esperimento, la torta di carote con sola farina integrale, pochissimo zucchero e non avendo il lievito ho utilizzato un vasetto di yogurt e un cucchiaino di bicarbonato. Il risultato è stato molto soddisfacente, come da richiesta di mia sorella la torta è rimasta molto morbida all’interno 🙂

Ecco stamattina cosa ne è rimasto!!

Ingredienti:
300 g carote
200 g farina integrale
80 g di olio extravergine d’oliva
1 bustina di lievito vanigliato oppure come ho fatto io: 1 vasetto di yogurt bianco magro (125ml) + 1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 bicchiere di latte di mandorla
scorza di un limone
30 g zucchero di canna integrale

Procedimento: Mettere prima gli ingredienti liquidi in una ciotola, aggiungere le carote grattugiate e lavorare bene il composto infine unire le farine, il bicarbonato, lo zucchero e la scorza del limone. Mettere poi il composto in una teglia con carta da forno e infornare a 180° per 45 min.

Buon appetito!!!

Valori nutrizionali per 1 fetta (1/12):
3 g Proteine
7 g Grassi
16 g Carboidrati
2 g Fibre
142 Kcal

Perchè questa ricetta fa bene?
Questa torta è ricca di fibre, la cui fonte sono le carote e la farina integrale. Le fibre sono molto utili in quanto hanno la funzione di regolare il transito intestinale, aumentare la sazietà e ridurre l’assorbimento di zuccheri semplici e grassi.
Le carote, inoltre, sono un’importante fonte di beta-carotene, il precursore della vitamina A.  Il beta-carotene è fondamentale per la corretta crescita e riparazione dei tessuti corporei; aiuta a mantenere la pelle liscia, morbida e sana; aiuta a proteggere le mucose della bocca, del naso, della gola e dei polmoni, riducendo così la suscettibilità alle infezioni; protegge contro gli agenti inquinanti (azione antiossidante contro gli effetti nocivi dei radicali liberi); contrasta la cecità notturna e la vista debole, ed è quindi fondamentale per una buona vista; e aiuta nella formazione di ossa e denti. A livello estetico, inoltre, il beta-carotene migliora l’aspetto dell’abbronzatura ma perchè questo avvenga è molto importante rendere il beta-carotene biodisponibile e cioè assimilabile dal nostro organismo. La cottura e/o la presenza di un grasso rendono il beta-carotene maggiormente biodisponibile; quindi la torta di carote con farro integrale è un vero e proprio acceleratore della nostra abbronzatura!
 E’ una torta povera di zucchero e di grassi, che non sono solo pochi, ma anche di qualità grazie alla presenza dell’olio extravergine d’oliva e al latte di mandorla!

Autore Dott.ssa Alessandra Esposito

Biologa Nutrizionista, esperta in nutrizione umana e culinary nutrition. Da Luglio 2013 svolge l’attività professionale presso i suoi studi di Milano, Verona e Vigevano, organizza corsi di educazione alimentare ed è la responsabile del network informativo I Love Foods.

Leggi anche

Brownies al cioccolato

Brownies al cioccolato e ceci

Avete voglia di brownies al cioccolato ma la vostra nutrizionista vi ha messi a dieta? …