scegliere lo yogurt

Come scegliere lo yogurt??


Vi siete mai chiesti come mai i supermercati brulicano di yogurt di ogni tipo?

Forse perchè non sono tutti uguali!

Ok, ma per scegliere uno yogurt di qualità cosa dobbiamo guardare?

  • Innanzitutto una cosa importantissima è la lista degli ingredienti. Uno yogurt alla frutta non dovrebbe contenere più di 3 ingredienti: LATTE, FRUTTA e poco ZUCCHERO.
    Se la lista degli ingredienti inizia ad essere troppo lunga, magari con coloranti, addensanti, edulcoranti e la parola ZUCCHERO si ripete più e più volte, forse non siamo davanti a un prodotto di qualità!
  • Quanti zuccheri devono esserci un uno yogurt?
    Il meno possibile perchè più zuccheri (aggiunti) ci sono, meno frutta c’è e in generale troppi zuccheri non fanno affatto bene alla nostra salute.
    La prima cosa è quindi valutare nella lista degli ingredienti qual’è la posizione dello zucchero. Gli ingredienti sono elencati in ordine decrescente in base al peso, se lo zucchero è il primo ingrediente significa che è l’ingrediente presente in quantità maggiore all’interno del prodotto. L’ideale è quindi ritrovarlo alla fine dell’elenco.
    Attenzione agli zuccheri inseriti con altri nomi: zucchero, saccarosio, fruttosio, sciroppo di glucosio- fruttosio, destrosio, succo d’uva, acesulfame K, Aspartame, Suclarosio… sono TUTTI sinonimi, quindi zuccheri! Per la prova del nove basta leggere la tabella di composizione del prodotto alla sezione CARBOIDRATI (che comprende sia zuccheri semplici che complessi, se non specificato).
    Maggiore è la quantità di carboidrati, maggiori sono gli zuccheri di quel prodotto!
    E’ quindi opportuno optare sempre per yogurt con un valore di carboidrati il più possibile basso.
  • Attenzione, però, anche alla qualità dello zucchero presente.
    Io consiglio sempre e comunque l’acquisto di yogurt il cui (unico) zucchero è il saccarosio, evitando prodotti che contengono edulcoranti (Acesulfame K, Suclarosio, Aspartame, Saccarina..) che, sebbene apportino pochissime calorie, il loro effetto sulla salute non è ancora chiaro e secondo alcuni studi americani il consumo eccessivo di questi ingredienti sarebbe associato a maggior rischio di sviluppare diverse patologie (diabete, sindrome metabolica, obesità, tumori..). Occhio anche alla parola FRUTTOSIO, lo zucchero naturalmente presente nella frutta. È un grave errore sostituire il saccarosio con il fruttosio nella nostra alimentazione. È vero che il fruttosio ha un minore indice glicemico rispetto al saccarosio (cioè causa minori aumenti della glicemia), ma è stato dimostrato che il fruttosio (aggiunto) peggiora il nostro metabolismo lipidico, favorendo quindi l’insorgenza di diverse patologie, come quelle cardiovascolari. Questo discorso non vale però per il fruttosio naturalmente presente nella frutta! La frutta contiene una serie enorme di sostanze protettive per la salute e possiede anche una sorta di antidoto naturale agli zuccheri semplici: la fibra. Per un individuo sano, mangiare frutta quotidianamente è salutare, perché complessivamente i fattori protettivi presenti nella frutta superano di gran lunga i possibili effetti negativi degli zuccheri semplici in essa contenuti!

Nella tabella qui sotto vi ho riportato il confronto tra 4 diversi yogurt magri alla fragola che potete tranquillamente trovare nei vostri supermercati.

Tutte le parole evidenziate in rosso sono zuccheri/dolcificanti!
yogurt3
Sicuramente 3 sono le cose impressionanti:

-La diversa lunghezza della lista degli ingredienti. Ma non dovrebbero essere tutti e 4 degli yogurt magri alla fragola?
-La quantità di zuccheri presenti in questi yogurt!
-E la qualità di questi zuccheri!

Alla voce CARBOIDRATI potete valutare effettivamente la quantità di zuccheri presente nel vostro prodotto.

E se lo yogurt alla frutta ce lo creassimo noi con la quantità e la qualità di frutta di stagione che più ci piace?
Ecco uno yogurt magro alla fragola davvero di qualità:

scegliere lo yogurt

Quindi, riassumendo, quali regole dobbiamo seguire per acquistare uno yogurt di qualità?

1. Attenzione al numero di ingredienti!
2. Attenzione alla quantità di zuccheri!
3. Attenzione alla qualità di zuccheri!
4. Confrontare le tabelle nutrizionali!

Scegliamo la semplicità, pochi ingredienti ma di qualità e se lo prepariamo noi combinando uno yogurt bianco alla frutta, è sicuramente la  migliore alternativa!!

Autore Dott.ssa Alessandra Esposito

Biologa Nutrizionista, esperta in nutrizione umana e culinary nutrition.

Leggi anche

la colomba

Come acquistare la colomba?

Se come me vi siete ridotti all’ultimo per acquistare la colomba pasquale, non preoccupatevi, siete ancora in …