Pan di Zenzero

OMINI PAN DI ZENZERO

Non è veramente Natale se mancano i biscotti Pan di Zenzero; friabili, speziati e simpaticissimi.. da mangiare a colazione e merenda, rappresentano anche un’originale idea da regalare ad amici e parenti.

Questa è la versione n° 2. A differenza della prima, che potete leggere qui, questi Pan di Zenzero si avvicinano di più alla ricetta originale perchè non contengono il lievito ma sono comunque rivisitati in chiave più health grazie al quantitativo contenuto di zucchero e all’uso del latte senza lattosio che ha un potere dolcificante maggiore rispetto ai latticini lattosati.

Dunque, tirate fuori gli stampini natalizi e preparatevi a profumare tutta casa di cannella e zenzero!

Ingredienti per 28 omini Pan di Zenzero:
200 gr. farina integrale
100 gr. farina di avena
1 uovo
50 gr. di zucchero
50 ml sciroppo d’acero
50 ml olio di girasole spremuto a freddo
100 ml latte parz. scremato senza lattosio
Estratto puro di vaniglia
4 cucchiaini di cannella
1 cucchiaino di noce moscata
2 cucchiaini di zenzero in polvere
2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
1 pizzico di sale

Iniziate mescolando le farine con le spezie (tranne lo zenzero fresco), il sale e l’estratto di vaniglia.

In un’altra terrina, con l’aiuto di una frusta o di un frullatore, mescolate insieme gli ingredienti umidi: l’uovo, l’olio, lo sciroppo d’acero, il latte, lo zenzero fresco e lo zucchero.

A questo punto unite i contenuti delle due ciotole e amalgamate con le mani l’impasto, fino ad ottenere una “palla”.

Se l’impasto dovesse risultare troppo umido aggiungete un cucchiaio di farina.

Lasciate riposare in frigorifero per almeno una mezz’oretta.

Stendete l’impasto all’altezza di circa mezzo centimetro e ritagliatelo con i vostri stampini.

Infornate in forno già caldo (180°C) per 20 minuti!

Anche Vera ha apprezzato 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

Autore Dott.ssa Alessandra Esposito

Biologa Nutrizionista, esperta in nutrizione umana e culinary nutrition. Da Luglio 2013 svolge l’attività professionale presso i suoi studi di Milano, Verona e Vigevano, organizza corsi di educazione alimentare ed è la responsabile del network informativo I Love Foods.

Leggi anche

Torta di carote e limoni: una ricetta che aiuta l’abbronzatura

Luca mi stupisce sempre, soprattutto quando rientro a casa dopo una lunga giornata di lavoro …